Convegno Regionale dei consacrati di Sicilia

Articolo scritto martedì, 15 febbraio 2011

Carissimi, vi comunichiamo che dal 18 al 20 Febbraio 2011 si svolgerà presso l'Hotel Saracen (Isola delle Femmine - Pa) il Convegno regionale dei consacrati di Sicilia promosso dalla Conferenza Italiana dei Superiori Maggiori Unione delle Superiore Maggiori d’Italia Conferenza Italiana Istituti Secolari.
 

  "Il Convegno Regionale di quest’anno:


LA VITA CONSACRATA E GLI “ULTIMI” DI OGGI

vuole porre le religiose, i religiosi, i laici consacrati di fronte all’interrogativo, oggi più che mai pressante, di chi sono gli “ultimi”, di cosa significhi essere poveri, chi sono i poveri di ieri e di oggi. Esiste un profondo legame tra una forte e autentica esperienza di Dio e una dedizione totale alla missione, che si manifesta nella sensibilità ai bisogni degli altri, a promuovere la giustizia, a stare dalla parte dei poveri, a stare con i poveri, a vivere come i poveri, a lasciarsi evangelizzare dai poveri, ad essere poveri!
La Vita Consacrata è provocata a ricuperare il senso profondo della propria vocazione, la freschezza della sequela di Cristo e, nello stesso tempo, a disinstallarsi, a uscire da quelle sicurezze che le impediscono di essere totalmente al servizio dell’uomo,
secondo quanto esigono le nuove povertà di oggi."

Interverrano:
 - Fratel Biagio Conte della Missione di Speranza e Carità
 - Prof. Stefano Zamagni Economista, Università di Bologna

 - Dott. Nino Barraco, Giornalista
 -
Suor Fernanda Di Monte, fsp, Giornalista

 - Prof.ssa Marida Nicolaci, Biblista

2 commenti:

Ordo Virginum Sicilia ha detto...

1 18 Febbraio 2011 - 15:02

la pagina del Vangelo di oggi rispecchia pienamente,particolarmente,la vita de consacrato,in tutte le sue forme,Alleluja (anna teresa

Ordo Virginum Sicilia ha detto...

#2 20 Febbraio 2011 - 00:39

Grazie Anna Teresa, ed io aggiungo: tutto il vangelo ci richiama a vivere la nostra vita cristiana, all'insegna dell'amore donato per ciascuna creatura, amore e solo amore senza nulla aspettare in contraccambio. "Beati" di aver vissuto la nostra vita in pienezza semplicemente per amor di Dio e del genere umano. Solo Lui, l'Appassionato per eccellenza, ci può aiutare in questo. Daniela

Posta un commento

Ti ringraziamo per il tuo intervento, ti invitiamo a firmarlo .... almeno il nome. Se inerente al tema, sarà pubblicato quanto prima. Avvertiamo che i commenti con links pubblicitari non verranno pubblicati.