ORDO VIRGINUM: INCONTRO NAZIONALE 2012


LA SICILIA OSPITA L’INCONTRO NAZIONALE OV 2012 NELLA CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO



Dalla sequela alla testimonianza!
L’Incontro nazionale di quest’anno, sarà ospitato dal 25 al 29 Agosto dalla diocesi di Mazara del Vallo.
Voi invece siete stirpe eletta (1 Pt 2,9). Ordo virginum: annuncio di carità.
Questo il tema offerto ai partecipanti, in continuità ed a conclusione della riflessione avviata sui tria munera: in cammino con Cristo Profeta, Sacerdote e Re. Camminare dietro a Cristo significa camminare nella carità (Veritatis Splendor, 19) per cui rifletteremo su come vivere la regalità con fecondità e pienezza nella Chiesa “poiché bene essa si ricorda di dover raccogliere con quel Re, al quale sono state date in eredità le genti e nella cui città portano i loro doni e offerte” (Lumen Gentium 13,b).
Il percorso tematico proposto, sarà sviluppato a partire dalla riflessione liturgica, biblica e infine morale per
rendere attuale, nell’oggi concreto della storia, l’invito della Chiesa ad imitare il Cristo, modello perfetto
dell’Amore del Padre. Per questo domenica 26, giornata dedicata alla liturgia, abbiamo chiesto alla dott.ssa Valeria Trapani, liturgista, docente nella Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia, una relazione dal titolo: “Nati non dalla carne e dal sangue ma dallo Spirito. Il sacerdozio regale e la liturgia di consacrazione delle vergini". La relazione si propone di indagare il significato dell'espressione petrina di sacerdozio regale, così come viene recepita nei testi della liturgia in generale, per poi mostrare in modo più concreto come tale idea, a partire dal Rito di Consacrazione delle Vergini, possa esplicitarsi nella missione pastorale della vergine consacrata.  Per attuare tale proposito, nella sessione pomeridiana, i lavori di gruppo si orienteranno alla ricerca dei simboli di regalità nel Rito.
Lunedì 27, sarà una giornata dedicata alla meditazione della Parola, “spezzata” per noi dal Prof. Tony Caronna, docente di Sacra Scrittura che ci consegnerà una lettura antropologica della regalità del Cristo e del cristiano: L’uomo come luogo del “darsi” di Gesù Cristo: i tria munera nella riflessione biblica.
A seguire, per gustare gli spunti offerti, la riflessione si farà lectio e meditazione in uno spazio di silenzio
personale per poi divenire condivisione sulle concrete possibilità del dono di sé nei nostri diversi e variegati “luoghi” quotidiani.
Al Prof. Antonio Parisi, docente di Teologia Morale alla Facoltà teologica di Sicilia il compito di accompagnarci, martedì 28, verso la necessità di una testimonianza che assume un respiro universale. La
chiamata alla vita evangelica: il carattere regale della missione cristiana è quindi, la riflessione che ci vedrà impegnate nel cogliere come “lo Spirito Santo… rigenera a nuova vita i credenti in Cristo, li aggrega
simultaneamente nell’unico Popolo di Dio, che è «stirpe eletta, sacerdozio regale, nazione sacra, popolo di
redenti»“ (Ad Gentes 15,a).
Per continuare il percorso e rendere “visibile” il volto della carità, abbiamo pensato ad una tavola rotonda dal titolo: Ordo virginum: annuncio di carità. L’obiettivo è quello di accogliere tramite la testimonianza
delle quattro Chiese particolari invitate, le diverse modalità oblative in cui si è innestato il seme della carità
divina ed arricchirci di tali esperienze, come parti di un progetto che si svela e ci interpella.

Anche la parte relativa alle serate è molto ricca: domenica ascolteremo le testimonianze di coloro che vivono quotidianamente l’incontro con persone di altre nazioni e culture: tra le altre, il parroco della cattedrale di Piana degli Albanesi Papas Jani Pecoraro.
Nella serata del lunedì avremo invece la possibilità di effettuare una passeggiata per la Casbah, rione multietnico in pieno centro a Mazara del Vallo.
Queste giornate ricche di lavoro, scambi e riflessione, si concluderanno con una serata di festa “tipica”
accuratamente pensata e organizzata dalle sorelle siciliane.

(Tratto dal Foglio di collegamento per L'Ordo virginum delle Diocesi che sono in Italia)

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringraziamo per il tuo intervento, ti invitiamo a firmarlo .... almeno il nome. Se inerente al tema, sarà pubblicato quanto prima. Avvertiamo che i commenti con links pubblicitari non verranno pubblicati.