Meditazioni festive - Ma è davvero così difficile da capire?


DOMENICA DOPO L'EPIFANIA
BATTESIMO DEL SIGNORE 
Anno C - Festa 

Vangelo  Lc 3,15-16.21-22
 
Dal vangelo secondo Luca
In quel tempo, poiché il popolo era in attesa e tutti, riguardo a Giovanni, si domandavano in cuor loro se non fosse lui il Cristo, Giovanni rispose a tutti dicendo: «Io vi battezzo con acqua; ma viene colui che è più forte di me, a cui non sono degno di slegare i lacci dei sandali. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco». 
Ed ecco, mentre tutto il popolo veniva battezzato e Gesù, ricevuto anche lui il battesimo, stava in preghiera, il cielo si aprì e discese sopra di lui lo Spirito Santo in forma corporea, come una colomba, e venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, l'amato: in te ho posto il mio compiacimento». 

Uffa!!! Ma è davvero così difficile da capire? Non ero io il Messia! E a questa gente, gliel’avevo detto in tutti i modi! Io ero venuto per preparare la strada a Lui, per annunciare la Sua venuta, per testimoniarLo!
Ciò che mettevo sul loro capo era solo acqua, io ero solo uno strumento! Ma è lo Spirito Santo che purifica e salva!
Poi eccolo che arriva anche Lui a farsi battezzare… in quel momento mi sono chiesto: “che c’entra Lui? Lui non ha bisogno di perdono” e non vi nascondo l’emozione nel compiere quel gesto a Colui che invece avrebbe dovuto battezzare me, perché io, come tutti gli esseri umani, ero un peccatore!
E le persone di ora? Ancora dopo più di 2000 anni non hanno capito che preti, suore e consacrati sono solo Suo strumento? Che Sono sulla terra per annunciarLo, testimoniarLo, indicare la strada verso Lui?
E che nonostante questo compito a volte commettono degli errori perché esseri umani e quindi peccatori?
Colui che ci salva e purifica è soltanto Dio, allora, oggi e sempre!
Evelissima

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringraziamo per il tuo intervento, ti invitiamo a firmarlo .... almeno il nome. Se inerente al tema, sarà pubblicato quanto prima. Avvertiamo che i commenti con links pubblicitari non verranno pubblicati.