O mio Diletto

Articolo scritto venerdì, 30 ottobre 2009

A conclusione del mese di ottobre, mese dedicato in modo particolare alle missioni di cui S. Teresa del Bambin Gesù è la protettrice, ho pensato di riportare questo canto della Comunità delle Beatitudini, nel rispetto del copyright, per l'ascolto del canto potete rivolgervi direttamente a loro erice@beatitudinitalia.it
O MIO DILETTO  - dal CD “Per me sola Patria il Tuo volto”
  (dagli scritti d di S. Teresa del Bambin Gesù)
                                                                                                   Monastero di Lisieux, Teresa in una rappresentazione teatrale
su S. Giovanna D'arc
o
O mio Diletto, beltà suprema, 
a me doni tutto te stesso
ed io in cambio Gesù ti amo,
la mia vita non è che un canto d’amor!
Amor che m’infiamma
Inondami l’anima,
io t’invoco vieni
a consumarmi vieni.
Il tuo ardor mi pressa
E voglio senza sosta
Divina mia fornace
Inabissarmi in Te.
Signor la sofferenza
Diviene gioia intensa,
quando l’anima si eleva
e poi rimane in Te.
Patria celeste,
gioie di un’altra vita,
l’anima mia rapita
vi gusterà per sempre.
Patria celeste,
gioie di un’altra vita,
non siete che l’amoe,
non siete che l’amor!

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringraziamo per il tuo intervento, ti invitiamo a firmarlo .... almeno il nome. Se inerente al tema, sarà pubblicato quanto prima. Avvertiamo che i commenti con links pubblicitari non verranno pubblicati.