Anniversari nel mese di Ottobre


"La predicazione di S. Venera "
(1738/39) 
Pietro Paolo Vasta - Cattedrale di Acireale
 «Quando si parla di vita consacrata, abitualmente si riprendono le parole del profeta Geremia che rivelano lo sguardo di amore divino e l'elezione fin dall'eternità: “Prima di formarti nel grembo materno, ti conoscevo, prima che tu uscissi alla luce, ti avevo consacrato; ti ho stabilito profeta delle nazioni” (Ger. 1,5). Il motivo è dato dalla certezza che la consacrazione consegna alla persona umana una dimensione profetica in più, di quella ordinaria già presente nel battesimo, nonostante la realtà fragile e limitata nella quale permane. La liturgia, nella preghiera di consacrazione delle vergini fa pregare così: “Tu hai voluto restaurare la natura umana corrotta nei nostri progenitori dall’insidia diabolica; e non solo l’hai riportata all’innocenza delle origini, ma per mezzo del tuo Verbo, nel quale è stato creato l’universo, hai innalzato a immagine degli angeli coloro che sono per condizione mortali e li hai resi capaci di anticipare in sé l’esperienza del Regno futuro”. La profezia è proprio questa: “anticipare in sé l’esperienza del Regno futuro”. Non perché manifesta un modo di esistere che dovrà venire; ma perché parla a nome di Dio e ci mostra con la vita consacrata il disegno preparato per la nostra gloria: quello di essere Lui “la gioia, l’onore e l’unico volere”; Lui “il sollievo nell’afflizione”; Lui “il consiglio nell’incertezza”; Lui “la difesa nel pericolo, la pazienza nella prova, l’abbondanza nella povertà, il cibo nel digiuno, la medicina nell’infermità” (Cfr. Preghiera di consacrazione delle vergini)»
(Messaggio per la XII Giornata Mondiale della Vita Consacrata - Mons. Pio Vigo – Vescovo di Acireale - Delegato C.E. Si. per la Vita Consacrata)

Nella “perfetta letizia” accoglie il dono della verginità consacrata:
 
Rosaria M. (07/10/2007)
ricevuta da Mons. Pio Vigo Vescovo di Acireale presso la chiesa tenda S. Maria degli Angeli della Parrocchia S. Cuore di Gesù di Santa Venerina (Ct)


Melina C., Virginia Z. (20/10/2012)
ricevuta da Mons. Salvatore Di Cistina, Arcivescovo di Monreale, presso la chiesa madre di Corleone

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringraziamo per il tuo intervento, ti invitiamo a firmarlo .... almeno il nome. Se inerente al tema, sarà pubblicato quanto prima. Avvertiamo che i commenti con links pubblicitari non verranno pubblicati.