Le Sante, vergini consacrate, del mese di Settembre

1 Settembre sec. IV Santa Verena di Zurzach
15 Settembre sec. II Santa Melitina di Marcianopoli

16 Settembre sec. III Santa Dolcissima
18 Settembre sec. III Santa Sofia -  Patrona di Sortino
20 Settembre sec. IV Santa Candida di Ventotene
24 Settembre sec. I Santa Tecla



 Santa Candida 20 Settembre  sec. IV Patrona di Ventotene

                                  Candida = dal latino: semplice, innocente.
Da distinguere dalla matrona S. Candida la Vecchia di Napoli commemorata il 4 settembre,
e dalla vergini martiri di Roma una  nelle catacombe di Ponziano e ricordata in una lapide, redatta al tempo di papa Pasquale I, nella basilica di Santa Prassede a Roma (3 ott.),  l’altra proveniente dalle catacombe di Priscilla,  il cui corpo riposa nella chiesa santa Maria dei Miracoli a Roma (29 agosto); da distinguere infine dalla Candida di Milazzo pare terziaria minima e da quella vissuta a Como come monaca agostiniana.
La leggenda racconta che, nel IV secolo, durante la persecuzione dei cristiani, Cartagine venne rasa al suolo e una giovanetta di nome Candida, insieme ad altri cristiani, venne deportata a Roma, torturata e martirizzata a Ponza. Il suo corpo fu gettato in mare e ritrovato il 20 settembre nella vicina isola di Ventotene  presso la Cala del Pozzillo. Nel 1774 i Borbonici edificarono la chiesa e la intitolarono alla Santa Patrona dei pescatori e dei contadini. I festeggiamenti partono il 10 e si concludono il 20 settembre con una solenne processione per le vie dell’isola e il lancio di coloratissime mongolfiere di carta velina interamente dipinte a mano e realizzati durante l’anno dai ragazzi di Ventotene.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringraziamo per il tuo intervento, ti invitiamo a firmarlo .... almeno il nome. Se inerente al tema, sarà pubblicato quanto prima. Avvertiamo che i commenti con links pubblicitari non verranno pubblicati.